Post vendita

                                               

Ti ricordiamo che nella tua Area Riservata è disponibile una sezione dispositiva per gestire in autonomia le tue richieste – ad esempio il versamento aggiuntivo (laddove previsto dalla tue condizioni contrattuali) – nella quale potrai caricare e trasmettere direttamente alla Compagnia il modulo compilato e firmato unitamente alla relativa documentazione richiesta.

Le richieste effettuate da Area Riservata verranno prese in carico dalla Compagnia ed evase quanto prima e comunque entro i tempi previsti dalla normativa di settore, previo controllo della completezza e correttezza delle informazioni fornite.

NOTA BENE: tutti i moduli scaricabili in questa pagina sono editabili.

Variazione dati anagrafici

Se hai necessità di richiedere una variazione anagrafica sui dati fissi e variabili collegati alla tua polizza, dovrai compilare il modulo seguente.
Compilando il modulo potrai comunicarci la variazione dei tuoi dati fissi come nome, cognome, codice fiscale/partita iva oppure inviarci l’aggiornamento dei tuoi dati variabili come l’indirizzo di residenza, indirizzo di corrispondenza, documento di riconoscimento, e-mail, recapito telefonico, nonché modificare o segnalarci la tua preferenza sulla modalità di ricezione delle comunicazioni periodiche che la compagnia ti invia optando tra inoltro cartaceo o digitale tramite posta elettronica.

Al ricevimento della documentazione (Modulo di Richiesta unitamente al Questionario di Adeguata Verifica per tipologia di soggetto, debitamente compilati e sottoscritti) la Compagnia provvederà ad effettuare tutti i controlli necessari per dar seguito alla/e variazione/i anagrafiche segnalate.
Qualora la pratica fosse incompleta oppure mancante di documenti e non firmata, la Compagnia invierà una comunicazione, illustrata all’interno del tutorial del punto 3 sottostante, tramite posta cartacea all’indirizzo noto, oppure via e-mail se la richiesta fosse giunta in Compagnia con questa modalità.

Per dar seguito alla richiesta di variazione, procedi con i seguenti step:

PERSONE FISICHE

1) compilazione del modulo di variazione dati anagrafici:

            

2) compilazione del questionario di adeguata verifica della clientela, autocertificazione FATCA & CRS PERSONE FISICHE

           

Nel tutorial e nella guida di compilazione viene citata la tabella TAE (Tipo Attività Economica).Clicca QUI per visualizzarla

3) invio alla Compagnia di entrambi i moduli compilati, corredati dei documenti di identità richiesti:

      

PERSONE GIURIDICHE

1) compilazione del modulo di variazione dati anagrafici:

                   

2) compilazione del questionario di adeguata verifica della clientela, autocertificazione FATCA & CRS PERSONE GIURIDICHE

Nel corso del tutorial, per il modulo di Adeguata Verifica per Persone Giuridiche verranno illustrate le differenze principali con il questionario di Adeguata Verifica per Persone Fisiche. Per tutto quello non esplicitamente richiamato, valgono le indicazioni di cui all’Adeguata Verifica per Persone Fisiche.

           

3) invio alla Compagnia di entrambi i moduli compilati, corredati dei documenti di identità richiesti:

      

Variazione di contraenza

Se vuoi variare la contraenza della tua polizza, oppure il contraente del contratto è deceduto e l’assicurato è una persona diversa, puoi compilare i seguenti moduli.
Per la compilazione della sezione, presente nei moduli, dedicata al questionario di autocertificazione FATCA & CRS, potete consultare i tutorial riportati dopo i moduli.
Nel corso del tutorial, per il modulo di Adeguata Verifica per Persone Giuridiche verranno illustrate le differenze principali con il questionario di Adeguata Verifica per Persone Fisiche. Per tutto quello non esplicitamente richiamato, valgono le indicazioni di cui all’Adeguata Verifica per Persone Fisiche.

       

Variazione del/i beneficiario/i e indicazione/variazione del referente terzo

Ti ricordiamo che quando si stipula una polizza sulla vita si compie un atto previdenziale o di risparmio pensando al proprio futuro e a quello dei propri cari. Per fare in modo che i beneficiari ricevano le somme dovute è preferibile indicarli nella polizza con il proprio nominativo senza utilizzare formule generiche (come ad esempio eredi legittimi, coniuge e figli nati e nascituri) in modo da fornirci tutte le informazioni (codice fiscale, indirizzo, recapito telefonico e/o indirizzo e-mail) utili a rintracciarli in caso di decesso dell’assicurato ed evitando che diventi una polizza dormiente.

Qualora non si voglia che i beneficiari vengano a conoscenza in anticipo dell’esistenza della polizza, può essere utile informare una terza persona (referente terzo) che possa attivarsi, al verificarsi dell’evento assicurato, informandone i beneficiari.

Avviso di ricorrenza

Eurovita, tre mesi prima del pagamento del premio, invia, tramite posta, ai suoi clienti una comunicazione di promemoria.
Trovi nel tutorial seguente le istruzioni di corretta lettura della comunicazione: potrai verificare, in base alle tue condizioni di polizza, come variare l’importo della rata, il frazionamento, richiedere la sospensione del pagamento.

        

Richiesta costituzione/ cessazione vincolo

Richiesta costituzione/ cessazione pegno

Ricordati di inserire sempre nella tua richiesta un recapito: sarà più semplice e veloce contattarti in caso di necessità!