Soluzioni sicure e personalizzabili

Richiesta riscatto

Richiesta di riscatto tramite l’agente

Per effettuare la richiesta di riscatto ti consigliamo di rivolgerti al tuo agente. Insieme a lui potrai:

  • effettuare un’analisi della tua situazione nel contesto attuale
  • Valutare eventuali alternative alla richiesta di riscatto
  • Eventualmente farti supportare nella predisposizione della documentazione per la richiesta di riscatto.

Puoi trovare i riferimenti del tuo agente nell’Area Clienti oppure nelle comunicazioni relative alle tue polizze che ti inviamo periodicamente.

Richiesta di riscatto tramite l’area clienti

Puoi effettuare direttamente la richiesta di riscatto, effettuando un semplice accesso alla tua Area Clienti.

Richiesta diretta del riscatto

Se non vuoi contattare l’agente e preferisci non accedere all’Area Clienti, puoi comunque effettuare la richiesta di riscatto in modo facile e veloce.

  • Scarica il modulo EP 343
  • Compila tutti i campi del modulo e sottoscrivilo
  • Allega al modulo una fotocopia fronte/retro del documento di identità o di altro documento valido di riconoscimento del Contraente e ricordati di specificare nel modulo il codice IBAN e l’intestatario del conto corrente sul quale liquidare l’importo da riscattare.

Identificazione dell’intestatario del conto corrente se diverso dal contraente

Come previsto dalla normativa vigente in materia di antiriciclaggio, qualora all’atto di liquidazione l’intestatario del conto corrente indicato sia diverso dal contraente, Eurovita procederà alla sua identificazione nella modalità qui descritta. Per consentire l’identificazione, l’intestatario del conto corrente (persona fisica) potrà, in alternativa

  • recarsi presso una delle agenzie incaricate dalla Compagnia e procedere alla compilazione del modulo EP 343 – Richiesta di preventivo di riscatto. I termini per la liquidazione decorreranno dalla ricezione, da parte della Compagnia, del modulo, che dovrà essere compilato anche nella sezione riservata all’intermediario e da questi sottoscritto.
  • farsi identificare da un pubblico ufficiale (ad esempio un impiegato del proprio Comune), il quale dovrà produrre una scrittura privata autenticata dalla quale risultino tutti i dati identificativi dell’intestatario del conto corrente (documento di identità, nome, cognome, data e luogo di nascita, codice fiscale). I termini per la liquidazione decorreranno dalla ricezione, da parte della Compagnia, del modulo EP 343 – Richiesta di preventivo di riscatto, debitamente compilato, e della scrittura privata autenticata. In questo caso la sezione riservata all’intermediario sul modulo non dovrà essere compilata.

Qualora l’intestatario del conto corrente beneficiario fosse una persona giuridica non già cliente della Compagnia , sarà necessario procedere all’identificazione dell’esecutore (legale rappresentante o altro soggetto dotato di poteri) nelle stesse modalità sopra elencate.

ATTENZIONE: prima di procedere con la richiesta di riscatto della tua polizza ti suggeriamo di verificare bene nel fascicolo informativo della tua polizza la presenza di eventuali “costi per l’operazione di riscatto”. E’ possibile ottenere il fascicolo informativo della tua polizza accedendo all’Area Clienti. Oppure contatta il tuo agente di fiducia per valutare insieme a lui eventuali alternative al riscatto della polizza (ad esempio è possibile richiedere un prestito sulla polizza). Le richieste di riscatto incomplete comporteranno termini più lunghi.